Nostra intervista ai due allenatori in vista dell’avvio
del campionato

Mister Teotonico e Mister Corti come mai questa scelta?
Più che una scelta, una scommessa che ci siamo giocati con il Presidente della Libertas Enrico Bello.

In che senso?
E’ da molti anni la Libertas San Bartolomeo non disputa più campionati F.I.G.C. di calcio a 11, quindi una sera davanti a 2 caffè e ad una bibita è partito il tutto….ed è bastato uno sguardo per intenderci.

Detto…fatto?
Si, in effetti appena realizzato che saremmo stati noi 2 a guidare la neo squadra di 3’ categoria, ci siamo subito messi al lavoro e con l’aiuto proficuo di alcuni ragazzi che già orbitavano sul campetto dell’oratorio è partito il progetto!
Era il mese di giugno inoltrato e dopo 2 settimane ci siamo ritrovati in 25 a Prestino per iniziare un percorso formativo e conoscitivo da qui il messaggio….”questa sera allenamento conoscitivo” al campo di Prestino!

Bene…poi?
Nel giro di 2 settimane ci siamo trovati 45 ragazzi al campo, pieni di entusiasmo e di voglia di giocare al pallone, alcuni giovanissimi altri alla prima esperienza altri provenienti da squadre della zona.

Caspita, congratulazioni….
Grazie, è stato davvero bello vedere cosi tanta gente appassionata a questo magico sport che tutti noi amiamo, ma è stato ancora più bello vedere che ad ogni allenamento le persone aumentavano.

Aumentavano? E quanti ne avete testati?
Non sembra vero ma alla fine abbiamo testato quasi 70 giocatori!

Cosa? 70 giocatori!
Si, Como ha un bacino d’utenza impressionante e appena si è sparsa la voce i ragazzi si sono riversati tutti a Prestino.

Adesso cosa farete?
Dopo un mese e mezzo di allenamenti conoscitivi con varie partite amichevoli, ci siamo fermati per 3 settimane, poi il 17 agosto abbiamo iniziato la preparazione pre-campionato con 30 giocatori avendo provveduto ad una prima scrematura, ci stiamo allenando 4 giorni la settimana più la domenica con 4 amichevoli già programmate prima dell’inizio del campionato che sarà il 20 settembre..

Il vostro obiettivo finale?
Obiettivo?….secondo Lei una squadra neo iscritta al campionato si deve porre degli obbiettivi a lungo termine?
Gli obiettivi li devono avere squadre che puntano a vincere il campionato perché magari appena retrocesse o perché hanno organico in cui Mister e giocatori prendono un “contributo” (chiamiamolo così) per giocare al pallone.

Noi dal canto nostro alleniamo gratuitamente e solo per passione, ed i nostri giocatori pagheranno una quota spesa per il materiale che la società fornirà loro, oltre a pagarsi la visita medico sportiva per praticare attività agonistica….forse saremo l’unico esempio del genere in 3’ categoria!

Vivrete alla giornata allora….!
Si, in nostro target sarà quello di vincere ogni partita, ci prepareremo al meglio per affrontare con tutti i nostri limiti e la nostra inesperienza questo campionato, poi alla fine tireremo le somme, e se l’avversario sarà stato più bravo di noi…saremo i primi a complimentarci con loro!

Che fair-play!
Siamo un bel gruppo, dove coesistono ragazzi di varie nazionalità…..x cui il fair play e d’obbligo!

Allora in bocca al lupo ai Mister!
Crepi….buon campionato a tutti!

nelle foto, gli allenatori Simone Corti e Nicola Teotonico si stringono la mano di fronte alla stampa e poi in compagnia della squadra

nicola e simonenicola e simone 2

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email