A che serve il voto se poi ci sono Presidenti che si arrogano il diritto di ribaltarne il verdetto?

Secondo me Mattarella è andato oltre la Costituzione.
Ha fatto un processo alle intenzioni di un Ministro bocciando a prescindere delle idee.
Avrebbe potuto farlo se ci fosse stato un qualche motivo oggettivo (tipo presunto conflitto di interessi nel caso Previti nel 1994), ma non in questo caso.
La Costituzione in questo articolo va modificata così come va ridimensionata se non abolita del tutto la Corte Costituzionale.
Altrimenti il potere in Italia non sarà mai di chi dovrebbe detenerlo, il popolo, ma di una ristretta cerchia di burocrati.

vittorio belluso

Mi Piace(3)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email