Ormai è chiaro a tutti: il popolo italiano non ne può più della classe politica che è al potere in questo momento.

Non ne può più di immigrazione selvaggia, di disparità di trattamento lavorativo fra pubblico e privato, di ingiustizie sociali, di poveri abbandonati a se stessi in quanto italiani, di un regime tassatorio strozzino e vessatorio.
Non ne può più nemmeno delle sparate di Bergoglio.
Sarà il centro destra, col sempieterno e incartapecorito Berlusconi, a vincere – senza alcun merito – le prossime elezioni politiche.
E questo solo e grazie alla politica dissennata del PD, che ha distrutto quel poco che restava in piedi quando, 4 anni e mezzo fa, andò al potere.

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email