Un’uscita di ‘bassa lega”!

Il cazzaro toscano ha contagiato anche Salvini!

Enorme gaffe di Salvini sull’obbligatorietà di vaccinare i bambini.
Ha dichiarato che se vince il cdx lui la toglierà.

Uscita davvero infelice quella di Salvini. Era partito bene mettendo in programma la riforma su diritto di famiglia Separazione / Divorzio (dove attualmente il sessismo di una magistratura Comunista e Femminista ammazza i Padri).
Rischia di perdere parecchi voti.
Ora attendiamo che, da uomo vero quale lo stimiamo essere, ritratti.
Con questa dichiarazione Salvini rischia concretamente di perdere i voti di chi conosce – evidentemente meglio di lui – la materia socio sanitaria.
Probabilmente si è trattato solo di un errore di percorso.
Troppo poco per voltare le spalle ma abbastanza per tirare il regolo sulle dita.
Avere responsabilità di governo significa non potersi più permettere uscite di “bassa lega” – è il caso di dire – come questa.

In base alla disinformazione in atto, c’è una grossa fetta di popolazione italiana che ritiene che l’obbligatorietà di effettuare i vaccini più importanti sia un’imposizione illiberale e vessatoria.
Evidentemente il capo della Lega ha pensato, a 7 settimane dalle elezioni nazionali,  di cavalcare questo malcontento.
Peccato però che, senza l’obbligo di vaccinarsi verso talune forme epidemiologiche, si sta concretizzando lo spettro del ritorno di malattie che si consideravano debellate, coi relativi costi e pericoli per l’intera collettività.
Chi dice che i vaccini siano una truffa dovrebbe vedere coi propri occhi cosa significhi, tanto per fare un esempio, contrarre la poliomielite.
Ma come si fa a dichiarare di voler rendere tale vaccinazione facoltativa?

Gli studi scientifici che ci stanno a fare? Se c’è chi considera il morbillo e o la varicella malattie risibili, é solo perchè non si ha una cultura sanitaria.
Le donne che la contraggono (la semplice varicella) in gravidanza. mettono a rischio il bimbo che portano in grembo, tanto per fare un semplice esempio.

Uno Stato responsabile fa vaccinare i propri cittadini, anche obbligandoli se questi sono recalcitranti.
La scienza dice che contrarre la varicella in gravidanza significa mettere al mondo, con un altissimo indice di  probabilità, un figlio con la spina bifida. Sapete cosa significha questa cosa? Significa un figlio tetraplegico.

La protezione delle malattie di un’intera popolazione dipende da indici matematici. Chi si vaccina protegge anche chi non si vaccina, come le maglie di una rete. I non vaccinati sono i buchi nella maglia.
Purtroppo sempre più persone cadono nella disinformazione che vuole la vaccinazione obbligatoria una imposizione, e non vaccinano né se stessi né – cosa gravissima – i propri figli.
Così facendo arrecano danno a se stessi e al prossimo.

Chi sterminò l’intero popolo Maya?
Cortes e i 4 gatti che erano con lui?
No. Il vaiolo. E’ stato il vaiolo. Ed è solamente grazie a scienziati come Edward Jenner che questa malattia oggi non incute più terrore.
Oppure che dire di Albert Bruce Sabin? (Lo scopritore del vaccino che ha debellato la poliomielite).
Senza quest’uomo oggi quanti infelici sarebbero fra noi?

vittorio belluso

Mi Piace(11)Non Mi Piace(4)
Print Friendly, PDF & Email

4 risposte a “Un’uscita di ‘bassa lega”!”

  1. Un'altra volta come italica virtù , prima di dire che il tizio , nel nostro caso Salvini ,ha detto una somarata ,come sua abitudine per altro, dobbiamo anteporre in comparazione l'avversario, in questo caso politico , Renzi il cazzaro, così da diminuire le idiozie del nostro campione. E che dire dell'altro compagno di merende che va sventolando il solito foglio stretto nella mano destra tanto da sembrare ormai una protesi quando invece lo usa come vezzo perchè i suoi "marchetting men" gli hanno detto che lo fa più "credibile " nell'immaginario dei boccaloni, dicevo che dire della aliquota unica del 23% che va fanfaronando da un poco di tempo . Ma già oggi la massa sopporta un prelievo fiscale di tale entità . Notate la finezza dell'informazione. Votatemi , vi farò pagare solo il 23% creando l'illusione di una riduzione delle imposte. La verità è un'altra; la massa continuerà a pagare sopportando lo stesso sacrificio, il gettito fiscale resterà più meno lo stesso, il favore lo godranno altri come lui. Unico vantaggio potrebbe ma forse potrebbe , che qualche evasore totale, visto che l'evasione potrebbe essere meno appetibile si deciderà a pagare il famoso e fumoso 23% . Concludendo di cazzari ce n'è a iosa.

    Mi Piace(2)Non Mi Piace(0)
  2. questa é la maledetta prova che si va ancora a tentoni e nessuno dico nessuno sulla scena politica sarà in grado di guidare questa Italia, sono dilettanti allo sbaraglio o senili oltre limite di età........triste situazione Vittorio vedere tanto squallore, non un personaggio abbastanza affidabile a cui dare il volante

    Mi Piace(1)Non Mi Piace(0)
  3. Essere obbligati dallo stato a fare una cosa non è mai una bella cosa...nel caso dei vaccini, purtroppo l'irrazionalità (venduta come libertà di scelta) di troppe persone ha fatto scendere le coperture vaccinali non tanto e non solo per coloro che scelgono di non vaccinarsi quanto per gli altri, per esempio gli immunodepressi che non possono vaccinarsi. Ciò detto in modo pragmatico e utilitaristico per ciascuno di noi credo sia assai meglio vaccinarsi e l'obbligo un "male necessario".

    Mi Piace(1)Non Mi Piace(0)
  4. Personalmente ritengo che siamo solo agli inizi, e come di consueto stanno giocando a "chi vusa pusèè la vaca l'è sua". Sia da sinistra che da destra promettono un sacco di cose difficilmente realizzabili. La priorità è quella di prendere la poltrona, successivamente ci diranno che essendo legati all'europa gran parte di quanto promesso ci viene da loro bocciato. Anche la promessa del reddito di cittadinanza, oppure tutte le pensioni anche x chi non ha mai contribuito a mille euro, come l'abolizione del canone televisivo, sono argomenti che sanno parecchio di fantascienza........ci vogliono sempre e comunque le coperture economiche che al momentonon ci sono

    Mi Piace(2)Non Mi Piace(0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*