Tamponi rapidi a prezzi calmierati nella farmacia di Cavallasca

Ecco una notizia discretamente importante per la realtà locale, che certamente non troverete nel settario sito istituzionale del Comune, secondo il quale l’unica farmacia esistente nel Comune di San Fermo parrebbe essere – guarda caso – quella comunale, di sua proprietà.
La notizia è questa: la farmacia San Michele esegue da pochissimi giorni i tamponi rapidi, a prezzi calmierati, previa prenotazione telefonica.

La scelta di aderire alla richiesta pervenuta da Ats, di effettuare tamponi rapidi a prezzo praticamente di costo, nasce dalla volontà di offrire un servizio alla popolazione che costringeva, fino a pochi giorni fa, i residenti, a lontane trasferte nelle poche farmacie del comune di Como che effettuano i tamponi rapidi, ma a prezzo più alto. ( Non calmierato, appunto).


Da ora sarà quindi possibile effettuare il tampone rapido direttamente in farmacia a Cavallasca ad un prezzo ridotto:
8 € per i ragazzi dai 12 ai 18 anni, così da garantire anche un rientro a scuola in assoluta sicurezza
15 € per gli adulti

Il servizio è disponibile solo con prenotazione, al n° 031535021

 

Mi Piace(8)Non Mi Piace(6)
Print Friendly, PDF & Email
  1. Purtroppo ancora no. Infatti ho rimosso il commento.
    I tamponi gratis sono in regime SSR offerti dalla regione Lombardia solo in quelle farmacie che a suo tempo ne avevano sottoscritto l'adesione.
    Viceversa, i tamponi a prezzo calmierato, sono secondo un protocollo nazionale, al quale noi abbiamo aderito la settimana scorsa e sarà valido fino al 30 settembre.
    Stiamo valutando di aderire al protocollo SSR da ottobre, quando cominceranno le scuole ed il personale sarà rientrato tutto dalle ferie, in quanto è presumibile che dovremo avere una persona dedicata a questa incombenza non stop, tutto il giorno.
    Stiamo anche valutando se installare un gazebo specifico per questo scopo, all'esterno della farmacia.
    Per il momento, quindi, offriamo i tamponi a prezzo calmierato previa prenotazione, e NON quelli gratuiti rimborsati dal Sistema Sanitario Regionale, al quale chi lo volesse, può prenotarsi dall'APP SALUTILE prenotazioni.

    Mi Piace(2)Non Mi Piace(7)
  2. Dottore mi chiedo perchè perde tempo a rispondere a questo personaggio che riconosciamo benissimo.
    E' il famoso, in senso negativo, rompimaroni di sinistra che non perde un colpo nel polemizzare su qualsiasi cosa e che pensa sempre di avere ragione (povero lui).
    Dice spesso che non leggerà più il blog ma non ce la fà proprio, il suo DNA è quello.
    Vero sig. Baragia ?
    A proposito, a che punto è la preparazione del suo referendum ?

    Mi Piace(5)Non Mi Piace(10)
  3. Si, purtroppo è vero. 25 colleghi sono deceduti perchè hanno contratto il covid nell'espletamento del proprio dovere.
    Guadaganato di più?
    Molte farmacie dei centri storici sono dovute ricorrere ai ristori perchè le città erano deserte, con crolli dal 30 al 50% del loro fatturato.

    Mi Piace(2)Non Mi Piace(10)
  4. esatto. Si è risposto da solo.
    I protocolli sono due, e noi abbiamo aderito, in un momento successivo - dopo che hanno finalmente sburocratizzato l'iter di registrazione del tampone - al secondo, a prezzi calmierati.
    Fino a nuovo ordine, i tamponi gratuiti sono inseriti nel protocollo precedente, meglio retribuito, e rimborsati alle farmacie aderenti da Ats, nel SSN.
    Ciò non toglie che se Ats deciderà di inserire anche i tamponi gratuiti all'utenza minore nel secondo protocollo, saremo lieti di aderirvi. ( Ancora ieri pomeriggio è arrivata una circolare da Ats - come al solito poco chiara e alquanto scarna, in cui veniamo informati della possibilità di effettuare 1 tampone ogni 15 giorni - in vista della ripresa dell'attività scolastica ai minori 6-13 anni).
    Ma non è chiaro per nulla se tale possibilità sia inserita o meno nel primo o nel secondo protocollo, quindi come si faccia ad aderirvi, e se il rimborso aderisca al primo o al secondo protocollo, in quanto i rimborsi sono nettamente differenti.
    Del resto, mi spieghi, in nome di cosa dovremmo lavorare non solo gratis, ma rimettendoci 15/20 euro per ogni tampone effettuato ( questo è il costo reale per una farmacia con almeno 4 persone che vi lavorano, numero da me considerato minimo per poter effettuare il servizio), visti i costi del materiale di consumo, dei personale e dei tamponi stessi?
    Non le basta che lavoriamo a rischio della nostra salute a prezzo di costo?
    SE su 3089 farmacie, solo 700 vi hanno aderito, un motivo ci sarà.
    Noi siamo fra le seguenti 441, sempre pochine, ed il motivo glielo ho appena spiegato.

    Mi Piace(2)Non Mi Piace(9)
  5. certamente! Ma sappia che in questo caso è Ats che rimborsa la farmacia, esattamente come negli altri casi.
    Ora, il problema è capire se questo protocollo precedente rientra anche in quello odierno, dei tamponi a prezzo calmierato.,
    Nel caso dei minorenni a €8, la differenza di 7 euro la ripiana l'Ats. Per noi è uguale. Il tampone costa sempre 15 euro.

    Mi Piace(2)Non Mi Piace(10)
  6. Noi abbiamo aderito all''ultimo protocollo di Ats, su loro sollecito, dopo che si è finalmente sburocratizzata la procedura, che rendeva l'effettuazione molto onerosa in termini di tempo.
    I tamponi gratuiti non sono contemplati.
    Solo quelli a prezzo di costo. Ed è già "tanta roba".

    Mi Piace(1)Non Mi Piace(10)

I commenti sono chiusi

Potrebbe piacerti anche