Un albero, sito in una casa di proprietà della località di Cavallasca, è risultato infestato dalla Processionaria.

Ora si aspetta l’intervento dell’ASL per la disinfestazione.
Il consiglio della Polizia Locale di San Fermo della Battaglia è di non scopare le processionarie a terra, in quanto poi, spargendole, esse si riproducono più facilmente.
Quindi non bisogna toccarle ed, eventualmente, andrebbero bruciate.

Le foto che seguono immortalano gli effetti dell’intossicazione.

n.b.  dalla quarta foto si comprende benissimo il perchè  del nome dato a questi insetti, infatti, sembrano una processione.


processionaria 1processioanria 2

Mi Piace(0)Non Mi Piace(1)
Print Friendly, PDF & Email