Non possiamo non informare i nostri lettori, che, in questi giorni, a San fermo, vi è stato un vero e proprio boom di contagi, presumibilmente a causa della nuova variante Omicron.
Molti i bambini contagiati.
Molte anche le persone vaccinate, in rapporto circa la metà dei risultati positivi.
Compilci i pranzi e le cene natalizie, le messe e quanto altro, è prevedibile che nei prossimi giorni la situazione diverrà insostenibile.
Le strutture preposte sono in grande difficoltà, a cominciare dai medici di base.
I tempi per un tampone molecolare di conferma, presso una struttura di Ats, si allungano a vista d’occhio, fino a divenire intollerabili.
La raccomandazione che diamo è la seguente:

SE SIETE POSITIVI AD UN TAMPONE RAPIDO STATE A CASA E CONTATTATE IL VOSTRO MEDICO DI FAMIGLIA O, FUORI ORARIO O NEI FESTIVI, LA GUARDIA MEDICA, PER FARVI PRESCRIVERE UN TAMPONE MOLECOLARE PRESSO UNA STRUTTURA DEBITAMENTE ATTREZZATA.
NON DOVETE IN ALCUN MODO RECARVI IN FARMACIA – CHE E’ UNA STRUTTURA PUBBLICA APERTA A TUTTI, PRETENDENDO CHE VI SI ESEGUA UN TAMPONE RAPIDO.
IN QUESTI CASI LA FARMACIA NON PUO’ E NON DEVE ESEGUIRLO – A NORMA DI LEGGE.

E FINCHÉ NON FARETE IL TAMPONE MOLECOLARE, É OBBLIGO METTERSI IN QUARANTENA.
( CIOE’, RESTARE A CASA E NON ANDARE IN GIRO COL CONCRETO RISCHIO DI TRASMETTERE IL VIRUS AL PROSSIMO).

vittorio belluso
foto presa da Espansione TV, non rispondente a Cavallasca ma alla via Napoleona

Mi Piace(7)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email