Chi ha paura di re ‘sciaboletta’?

Secondo il nostro modesto parere la salma di ‘re sciaboletta’, alias Vittorio Emanuele III, soprannominato così a causa del fatto che la sua sciabola d’ordinanza si era dovuta accorciare per non farla toccar per terra a causa dell’altezza davvero bassa del re (m 1,53 cm), andrebbe comunque tumulata al Pantheon.
A prescindere dal suo operato storico.
Non esistono re buoni o cattivi.
Esistono solo re.
E i primi 2 della breve monarchia d’italia unita, (Vittorio Emanuele II e Umberto I, rispettivamente nonno e padre di Vittorio Emanuele terzo) sono al Pantheon.
Poi, sempre a nostro avviso, toccherebbe anche al cosiddetto ‘re di maggio‘, Umberto II, che fu re, appunto, per un solo mese, dopo la tardiva abdicazione del padre in vista del referendum del 2 giugno 1946, che vide l’Italia trasformarsi in una Repubblica.
Così il cerchio si chiuderà.
E finalmente si volterà pagina.

Perchè se è vero che Vittorio Emanuele III viene accusato di aver sottoscritto le leggi razziali nel 1938 che ci allineavano al potente alleato tedesco, noi consideriamo altrettanto infame la fuga sul Baionetta da Pescara alla volta di Brindisi, per correre in bocca agli alleati abbandonando Roma e l’esercito alla mercè dei tedeschi, così come, ancora più infame, l’aver fatto arrestare e rapire il suo primo ministro in casa sua, venuto a rendere conto della seduta del Gran Consiglio del fascismo avvenuta la notte prima che lo aveva visto, per la prima volta, contestato dai sui stessi uomini e messo in minoranza.
Al Pantheon riposa Vittorio Emanuele II, che in Aspromonte fece sparare su Garibaldi, e Umberto I, che a Milano nel 1898 fece sparare dal suo generale Fiorenzo
Bava Beccaris sulla folla che chiedeva il pane.
Nonostante queste infamie, i primi due re sono lì, nel Pantheon.
Perchè non metterci anche gli altri due?
E specie l’ultimo, quel gran signore di Umberto II che lasciò l’Italia senza colpo ferire quando ben 10 milioni di italiani erano ancora profondamente con lui e con la monarchia?
Suvvia, i morti sono morti!
Lasciamoli riposare in pace e nella loro terra!

vittorio belluso

Mi Piace(10)Non Mi Piace(4)
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*