Lo Stato italiano è due volte esoso, quando ti chiede di pagare le tasse:
perchè oltre a chiederti di lavorare per lui per poco meno di 8 mesi l’anno (e questo solo con le tasse dirette, senza contare quelle occulte che pure pesano nel bilancio), ti chiede anche l’acconto sugli ipotetici ricavi che la tua azienda farà l’anno successivo.
E’ la politica che deve dare delle risposte. E’ la politica, con la sua voracità, la prima responsabile della crisi economica in cui versa il nostro paese con la conseguente perdita di posti di lavoro.

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email