In giro per Roma senza guanti e mascherina, nè lui nè la scorta

Ma per questo “personaggio” il divieto di manifestazioni (anche religiose) non vale? Si rende conto minimamente di quanto ha fatto? Tra poco è Pasqua. Lui farà i suoi riti al chiuso ma ha dato con il suo camminare e non solo l’autorizzazione ad altre manifestazioni di “credo” delle quali in questi periodi avrei fatto volentieri a meno. Un delinquente non un Papa! Bell’esempio!
In ogni caso non ne faccio una questione di essere o meno credente. Il Papa non ha fatto un gesto di rottura ma un gesto sconsiderato perchè se è permesso a Lui di andare a pregare uscendo da casa, altri, di altri credo, si sentiranno autorizzati a fare altrettanto. E non lo giustifico neppure perchè anziano. Hanno dovuto chiudere i cimiteri per evitare di esporre gli anziani a questo maledetto virus. Hanno dovuto vietare i funerali per lo stesso motivo. C’è un sacco di gente che in questo momento, vorrebbe affidare al proprio Dio preghiere per i propri cari, vorrebbe accompagnare un fratello, un genitore, un amico nell’ultimo suo viaggio e non lo puo’ fare. C’è chi vorrebbe pregare verso la Mecca e chi in altri modi. Ed ora è vietato, piaccia o meno lo si è vietato per la salute di tutti noi.

Tania Bastoni

Mi Piace(15)Non Mi Piace(1)
Print Friendly, PDF & Email