E’ nato un nuovo gruppo facebbok dedicato al paese di San Fermo della Battaglia (con Cavallasca).
Il gruppo si è chiamato in un primo momento Sei di San Fermo se. NEW, nome poi  cambiato in “Amici di San Fermo e Cavallasca”.

Il link per chi volesse darvi un’occhiata è il seguente: https://www.facebook.com/groups/213913216559865/?ref=share

Perchè alcuni ragazzi hanno scelto di creare una nuova pagina, laddove l’altra, contava oltre 2.500 iscritti?
E perchè il sottoscritto – che pure del gruppo originario era amministratore – ha scelto di sostenere questi ragazzi lasciando perdere il gruppo originale?
Perchè ero seccato dalle continue lamentele che giornalmente ricevevo da persone a cui era stata tolta la parola sul gruppo originario, spesso in maniera ingiustificata ed arbitraria, visto che l’educazione e il rispetto non erano mancati.
Per quanto mi riguarda mi ero stancato di venire accomunato – circa il modus operandi – alle altre due co-amministratrici del gruppo, sul tentativo di procacciare le proprie convinzioni in merito ai vaccini e quant’altro, senza fornire all’interlocutore di turno il diritto di replica, che, anzi, veniva silenziato o addirittura espulso se non in linea con il pensiero dominante delle amministratrici.
O la pensavi come loro oppure eri bannato!
Questa era divenuta la regola del gruppo Sei di San Fermo se.
Non potevo tollerare oltre.
Specie dopo che persino alcuni miei commenti erano incappati nella censura delle leonesse da tastiera perchè esprimevano delle tesi al riguardo del meccanismo di contagio covid-19 che evidentemente non erano piaciute.
Non potevo permettermi di perdere ulteriore tempo per stare dietro a questo genere di problematiche, problematiche che crescevano di numero ogni giorno.
Così ieri mi sono deciso a denunciare pubblicamente il mio dissenso su questo modo di operare, smarcandomi completamente.

vittorio belluso

Mi Piace(6)Non Mi Piace(3)
Print Friendly, PDF & Email