Osservando attentamente il TG nazionale si possono vedere le disgraziate terre di Marche e Abruzzo e martoriate dal terremoto. Ma si nota imperiosa anche un’altra Italia. Un’Italia superba fatta di associazioni di volontariato, di Forze dell’ordine, di ragazzi che si spendono per cercare di alleviare le sofferenze di quelle povere e italianissime genti, … e lo fanno per la gioia di dare senza nulla chiedere in cambio … e allora mi dico che c’è ancora speranza.

La solidarietà si spreca tra le classi sociali medie e medio basse.
Stranamente ,vedi i nostri Politici ,tutti o quasi stra stipendiati ,non fanno altro che chiacchiere, ma uno come Napolitano che guadagna una cifra iperbolica al mese ,da decenni e non spende un euro perché va a scrocco ovunque, non gli viene in mente di ” dimezzarsi” lo stipendio?
Il gesto diciamo,
e con lui centinaia di altri.
Esistono quindi due Italie.
Quella che produce ed è solidale e generosa … e l’altra parassita della prima.

Autori vari

* foto tratta da Il Giornale.it

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email