Da ieri ne parlano i media. A Norcia subito dopo il terremoto viene costruito, grazie ad una raccolta popolare di fondi, ovviamente non con i soldi dello stato, un centro polifunzionale che con il suo utilizzo la popolazione ha potuto dare una parvenza di normalità al vivere quotidiano dopo una tragedia di tale portata, EBBENE, la demenziale burocrazia italiana adducendo motivazioni che in questi casi non possono essere giustificabili ne ha imposto la chiusura, il tutto con il totale silenzio delle istituzioni. Soltanto i sindaci stanno facendo sentire la loro voce e la loro solidarietà stanchi ormai di subire ordini e vessazioni da chi vive fuori dalla realtà………!!
Marcello Grandi

Mi Piace(5)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email