L’editoriale di oggi

Il sindaco di Roma , ormai è chiaro a tutti tranne che a lui, per vincere le elezioni ha fatto ricorso al voto di scambio, al voto clientelare.
Dei loschi figuri, cioè di affaristi sempre pronti a ‘cogliere’ le opportunità che fuoriescono in quantità dai centri di potere, l’Italia ne è piena, a diverso titolo e con diverse intelligenze e dimensioni.
Ad essere sotto accusa, a nostro avviso non è tanto il singolo, ma l’intero sistema Italia, di cui Roma è capitale e maestra.
Il debito pubblico aumenta perchè i Governi, come le amministrazioni delle città grandi e piccole, così come i sindaci delle piccole comunità, chi più, chi meno, devono fare i conti con questa mentalità cialtronesca e profittatrice.
Chi più, chi meno, ma tutti!
I profittatori non conoscono altra bandiera se non quella delle 500 euro sventolanti, e per questo son pronti a tutto: a tradire, talvolta anche ad uccidere.
E se manca la pistola, esiste sempre il proiettile dell’infamia.

vittorio belluso

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email