Come immaginiamo ormai ogni cavallaschino già sappia, oggi, attorno alle 14, è scoppiato un incendio nel pieno centro di Cavallasca, più precisamente in via Mazzini.
Il fumo, intensissimo, era visibile a tutti, persino da casa nostra (foto).

Quel che forse ancora qualcuno non sa, è che, se contiamo solamente due persone intossicate, e non siamo qui a piangere una tragedia, è per il coraggio e la prontezza di riflessi che un nostro concittadino –Alessandro Arrigoni – ha avuto.
Infatti, quando le fiamme divampavano e c’era un fumo tossico intensissimo, Alessandro è entrato nella casa ove era rimasta un’anziana novantenne, impossibilitata a muoversi.
Alessandro, noncurante del pericolo, l’ha afferrata, caricandosela letteralmente in braccio, e l’ha portata all’aperto, in salvo.
Che altro dire?
Che siamo orgogliosi di poter annoverare fra le nostre amicizie quest’uomo buono, coraggioso e altruista.
Ce ne fossero tanti come lui!

vittorio belluso

Mi Piace(20)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email