Nessuno dei due contendenti  è uscito vincitore dal confronto: luci ed ombre sono emerse in entrambi i programmi.
Sceglieremmo senz’altro Mascetti, se solo non avesse in programma di incrementare enormemente il patrimonio immobiliare della Chiesa, usando gli incentivi di Stato derivanti dalla fusione di Cavallasca in San Fermo a puro scopo elettorale.
Quindi, a chi crede in noi e ci sostiene, lasciamo piena libertà di scelta: o restare a casa, o  scegliere chi più si ritiene all’altezza di guidare la nostra comunità.

seguirà nostra relazione
vittorio belluso

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email