Se a Voi sta bene così …

Fermiamoci un momento a ragionare sui numeri, e di come le nostre risorse finanziarie vengono spese da chi abbiamo eletto a governarci.

E’ dall’oculatezza con cui si spendono i fondi disponibili che si differenzia il buon amministratore dal politicante che cerca di galleggiare aumentando i punti d’appoggio cui aggrapparsi.
Dunque, a circa due mesi dall’incasso da parte del Comune di San Fermo dei contributi statali per l’avvenuta fusione (oltre 750.000 euro), i primi finanziamenti della nostra amministrazione vanno alle due parrocchie.

Apprendiamo che 25 mila euro sono state erogate per il rifacimento del cornicioni della chiesa di St.Maria e che altri 15 mila sono previsti a breve, in aggiunta ai 15 mila già erogati alla parrocchia di Cavallasca.
40 mila euro, in definitiva, che invece che essere investite per il rifacimento di strade ed od acquedotti fatiscenti, vengono regalate alla parrocchia di San Fermo, il cui sacerdote, evidentemente, anziché andare a batter cassa dal ricchissimo arcivescovado, ha fatto prima a recarsi dal nostro sindaco, confidando di trovare esaudiente risposta.

Ora, cari lettori, se a Voi sta bene così e non ci trovate nulla di scandaloso … allora avete ragione voi.

vittorio belluso

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*