articolo del 27 gennaio 2015
Oggi il giallobus ha dato forfait

Ricordatevi, cari amici, e care amiche di Cavallasca, che sempre più numerosi mi leggete, in particolare mi rivolgo a Voi mamme che avete un figlio in età prescolare:

Segnatevi questa cosa che sto per dirVi: il servizio di trasporto degli alunni, rischia concretamente di cessare nel momento in cui l’attuale mezzo, vecchio di 26 anni, dovesse dare forfet.
Lo so che dico cose scomode, lo so che non fa piacere leggere notizie come questa, ma è la pura verità.
Una delle tante verità scomode che in pochi abbiamo il coraggio di denunciare.
Giovedì sera, in Consiglio Comunale, ho fatto verbalizzare le mie dichiarazioni.
Dichiarazioni che paiono oggi non venire comprese ma che domani peseranno come pietre sulla coscienza di chi, bellamente, sta utilizzando le poche risorse che ci sono per politiche che nessun imprenditore con un minimo di esperienza assumerebbe mai.
Il nostro emendamento, che chiedeva di investire su di un nuovo mezzo per il trasporto degli alunni, è stato bocciato, a favore di un impossibile tentativo parastatale di salvare la cadente villa Butti dall’oblio, e ciò senza che nemmeno si sia tentato di coinvolgere dei privati, gli unici che possano realmente salvare l’edificio dal degrado.
Degrado che noi diamo per scontato continuare anche con l’insufficiente intervento di 330,000 mila euro, costituente unicamente il primo di 3 lotti di lavoro ipotizzati, di cui € 272.00 usciranno dalle nostre tasche. (173.250 dovremo restituirle in 15 anni e 99.000 dobbiamo tirarle fuori subito).

Molte persone, alcune anche all’interno della mia stessa squadra, non condividono il mio intervento consiliare
Ma non potevo fare altrimenti.
Non io debbo fare un passo indietro per fini populistici.
E’ chi non riesce a comprendere che deve fare uno sforzo di comprensione, magari provando a ragionare secondo una logica nuova.
I numeri sono numeri.
Il tempo mi darà pienamente ragione e ci sarà chi si cospargerà il capo di cenere.

Nella foto, il pulmino ora in dotazione al Comune di Cavallasca, datato 1992 con oltre 100.000 km di onorata carriera sul gobbone.
Una sua sostituzionenon costerebbe € 80/90000.

vittorio belluso

giallobus

 

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email