Ieri sera, nell’ ufficio del sindaco a villa Imbonati, in un clima cordiale e disteso, si è svolta l’ultima riunione della commissione dei rappresentanti di Cavallasca.
Si è deciso di sciogliere la commissione, di fatto già legislativamente decaduta con le avvenute elezioni amministrative, per procedere più speditamente alla fusione delle due comunità vera e propria.

I due neo consiglieri che ne facevano parte – Giuseppe Micari e Lucia Borgesi – non faranno più parte di alcuna commissione.
Gli altri verranno ridistribuiti fra quelle già esistenti, fra la commissione per i lavori pubblici, quella per la scuola, dello sport, dei servizi sociali, quella per la cultura e quella nuovissima, frutto di un’esigenza che via via sta prendendo sempre più corpo fra la popolazione, quella sulla SICUREZZA.
L’idea è stata dell’ex alto in grado della Guardia di Finanza Pierangelo Marongiu e dell’ing Alessandro Ferrara.

A questa neo commissione entreranno a fare parte anche il sottoscritto e Pillo Sala.

L’ex sindaco Giuseppe Fattorini ha chiesto di essere lasciato libero per raggiunti limiti di età.
Ma, tale dispensa, all’unanimità, … non gli è stata accordata.

vittorio belluso

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email