In arrivo altre telecamere. Ma a cosa servono se poi mancano i vigili per visionare i filmati in tempo reale?

La notizia appresa ieri dal TG3 è che l’amministrazione ha stanziato altre 50 mila euro per potenziare il servizio di videosorveglianza a San Fermo, facendo del nostro Comune il Comune più videosorvegliato d’Italia.
Peccato però che i vigili siano solamente due, e, pur essendo bravissimi ma non possedendo il dono dell’ubiquità, o sono sulla strada, o sono in sala operativa, o sono di riposo. (Come tutti gli esseri umani che lavorano).
E ciò per un contratto che non può  coprire tutte le ore in cui servirebbe una presenza della Polizia Locale.
Torniamo a ripetere, come già abbiamo evidenziato rivolgendoci in diretta al nostro sindaco a Espansione TV, che le telecamere non servono se non si dà loro la possibilità di fornire alle Forze dell’Ordine gli indizi utili a catturare i malviventi in tempo reale, e non dopo che hanno devastato una casa.
Oltretutto, abbiamo visto sotto le festività natalizie a cosa hanno sortito le nostre telecamere: furti avvenuti o tentati? Centinaia!
Ladri colti in flagrante? Zero
Ladri arrestati nei giorni seguenti? Zero.
Quindi, caro Sindaco, si dia una svegliata!
Abbiamo capito che vuole entrare nei guinness dei primati come il Comune d’Italia col più alto numero di telecamere e di dossi, ma è altro che vogliamo!
Vogliamo più sicurezza!
Quella vera, quella reale.

vittorio belluso

Mi Piace(21)Non Mi Piace(7)
Print Friendly, PDF & Email
  1. "... o so per certo che un'auto ferma in un tal posto é un' auto di malviventi che hanno appena compiuto un reato ..."
    Appena compiuto un reato non penso che siano così co....... da fermarsi in un tal posto, magari con già le mani in alto !!!!

    Per come la vedo io in caso di furto bisogna chiamare direttamente il 112 non i vigili (anche perchè ne abbiamo proprio pochini ed i miracoli non li fa nessuno).

    Questa gentaglia agisce in pochi minuti ed ora che chiami in Comune (ammesso che ci sia qualcuno disponibile) cosa dovrebbero fare ?
    Seguirli con le telecamere o corrergli dietro ....... ?
    Ho qualche dubbio !
    Far chiamare le forze dell'ordine dai vigili è solo una perdita di tempo, metterli al corrente certamente sì.
    Le stesse cose che vedono in tempo reale le possono verificare dalle registrazioni.

    Mi Piace(9)Non Mi Piace(12)
  2. Visionare le telecamere in tempo reale è improponibile anche per l'alto numero delle telecamere da controllare.
    Questo tipo di servizio non lo fanno neanche gli istituti di vigilanza privati.
    Una cosa si può fare, o meglio si deve fare, ovvero visionare le registrazioni a seguito delle varie segnalazioni pervenute da parte dei cittadini con lo scopo di individuare le persone, i movimenti ed i mezzi con cui si spostano.
    Se non viene fatto neanche questo le telecamere non servono ad un fico secco !!!!

    Mi Piace(9)Non Mi Piace(5)
    1. Per tempo reale intendo nel momento in cui vi é una segnalazione. Spiego: se vedo un'auto sospetta o so per certo che un'auto ferma in un tal posto é un' auto di malviventi che hanno appena compiuto un reato, nella sala di controllo delle telecamere dovrebbe esserci sempre un addetto che in tempo reale passi alle Forze dell'ordine i dati dell'auto. In questi casi è solo la tempestivitá di intervento che può risultare decisiva

      Mi Piace(7)Non Mi Piace(2)
  3. Penso proprio che scriverò un libro. Ma solo per chi sarà in grado di capirlo. Il titolo? SPAZIO PER LE TELECAMERE - Esplorazione di una categoria inusuale al servizio dell'ANTROPOLOGIA SANZIONATORIA di Pierluigi da Cantone

    Mi Piace(6)Non Mi Piace(3)

I commenti sono chiusi

Potrebbe piacerti anche