Tutti sperano che Roberto Moscatelli sarà il prossimo sindaco di Figino Serenza

Anche a Figino Serenza, per merito del capogruppo Roberto Moscatelli, appartenete ad una lista civica vicina alla Lega Nord, è stata proposta e realizzata, dal vulcanico consigliere, un sistema di attivazione di allarme in funzione di prevenzione dei furti tramite smartphone.
Infatti, il nostro carissimo amico e consigliere della Lega Nord, ha portato avanti e messo in pratica un’idea di cui avevamo parlato in occasione del viaggio a Bologna poche settimane fa: la creazione di un gruppo WhatsApp chiamato “Figino sicura”, con l’obiettivo dichiarato di combattere il fenomeno dilagante dei i furti in appartamento per mezzo della vigilanza diretta e indiretta dei residenti stessi, che, in questo modo, si attivano in tempo reale segnalando eventuali targhe e movimenti sospetti.

Come dicevamo, l’ideatore dell’iniziativa è Roberto Moscatelli, consigliere comunale della Lega nord a Figino Serenza, paese a guida sinistroide in cui i furti imperversano come e più  che dalle altre parti.
Voglio sottolineare che non c’è nulla di politico in questo progetto, anzi è trasversale. L’ho pensato per tutta  la comunità “_ spiega Roberto Moscatelli.
Il gruppo WhatsApp chiamato ‘Figino sicura’ conta già su di un’ottantina di iscritti.
Analoga iniziativa è stata adoatta a Cavallasca, su idea del Belluso, e sperimentata dalla sig.ra Annarita Martinelli, anche se il gruppo WhatsApp in questione non è dedicato specificatamente a questo scopo ma è un gruppo chiuso legato alla parrocchia locale, cui fanno parte quasi esclusivamente donne.

nella foto, il consigliere comunale  Roberto Moscatelli

roberto-moscatelli-figino

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email