La foto in copertina, testimonia la chiusura in questi giorni del ristorante cinese di Cavallasca, una nuova apertura che è già stata nota alle cronache, sia per la varietà e bontà delle proprie pietanze a ottimo prezzo, sia per l’adozione di alcuni robot-camerieri, cosa unica e prima in Italia.

Da alcuni giorni il ristorante è chiuso, il cartello apposto sull’entrata recita che la motivazione sono le ferie.
Un ristorante cinese, chiuso per ferie, a 5 mesi dall’apertura, che riaprirà non prima del 4 marzo.
Sempre da fonti ufficiali, pare che uno dei motivi della chiusura, oltre a dare le ferie al personale impiegato, sia il rinnovo delle cucine.
… delle cucine nuove di 6 mesi che vengono aggiornate e cambiate?

Ma secondo altre voci, il vero motivo della inconsueta chiusura non sono né le ferie , né la cucina da rinnovare, ma la psicosi che si è creata in Italia attorno alla comunità cinese.

Pare infatti che il ristorante, nei giorni antecedenti la chiusura per ferie, fosse semideserto.
Il motivo?
La psicosi che si è creata per l’influenza cinese.
Non si tratta di razzismo, ma di mera disinformazione.
Associare la comunità cinese al Coronavirus è quanto di più errato ci possa essere.

Mi Piace(4)Non Mi Piace(1)
Print Friendly, PDF & Email