Referendum sull’autonomia della Lombardia: un modo per dire NO alla politica di Roma

Questo il testo della domanda che il 22 ottobre gli elettori troveranno sulla scheda, a cui dovranno rispondere SI’ o NO.

“Volete voi che la Regione Lombardia, in considerazione della sua specialità, nel quadro dell’unità nazionale, intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l’attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 116, terzo comma, della Costituzione e con riferimento a ogni materia legislativa per cui tale procedimento sia ammesso in base all’articolo richiamato?”

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email

Un pensiero su “Referendum sull’autonomia della Lombardia: un modo per dire NO alla politica di Roma”

  1. Non illudiamoci. E' un referendum consultivo...vale meno di zero

    Mi Piace(5)Non Mi Piace(1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*