La notizia del giorno, che – ancora una volta – diamo noi in anteprima in attesa che vada in pasto ai giornalisti, è che ieri sera Sindaco e consiglieri, di comune accordo, hanno deciso di non pagare la fattura che la nuova azienda di raccolta dei rifiuti ha inviato al nostro Municipio.
Troppe le lamentele ricevute da cittadini giustamente infuriati per un servizio di raccolta che sta facendo acqua da tutte le parti, con intere zone, ove la raccolta non è arrivata, lasciate coi sacchi dell’umido ancora esposti in mezzo alla strada.
Come avevamo previsto, si sta verificando l’abbandono di sacchi di rifiuti lungo la via Ravona, e i cestini comunali risultano essere stati usati per gettare l’umido.

Persino la distribuzione dei sacchi e dei contenitori si è dimostrata carente, tanto che molti cittadini non sanno a chi e dove rivolgersi per avere il loro kit, visto che la discarica comunale, sito indicato come ultimo distributore, è risultata sprovvista, in una disorganizzazione totale.
La linea telefonica lasciata dall’azienda per mettersi in contatto con la cittadinanza risulta sempre suonare a vuoto, segno che – pur nelle ore di chiamata indicate dall’azienda stessa – dall’altro capo del filo non c’è nessuno che risponda.
Una situazione insostenibile, che sta esasperando la cittadinanza.
In molti rimpiangono l’azienda precedente, che mai aveva evidenziato carenze e mancanze di questo tenore.
C’è poi chi poi si incavola col sindaco, affermando che porterà la propria immondizia fuori da casa di Questi, e la lascerà lì, se le cose non si aggiusteranno immediatamente.

Mi Piace(21)Non Mi Piace(7)
Print Friendly, PDF & Email