La risposta del sindaco ai primi firmatari di Villaggio del sole

Pubblichiamo la missiva che ieri il signor Mascetti – sindaco di San Fermo della Battaglia – ha indirizzato alla prima firmataria di una delle due raccolte firme organizzate nel suo Comune, per sensibilizzarlo circa la indesiderata attuazione della chiusura al traffico in entrata dalla Chiesa di san Michele di Cavallasca della zona che viene comunemente chiamata Villaggio del sole.
Evitiamo di commentare, in quanto pensiamo che la capacità critica dei lettori saprà ben valutare i contenuti della missiva.
Solo una nota vogliamo rivolgere direttamente al signor sindaco: ” Non le pare, signor sindaco, che sia alquanto puerile giustificare le proprie intenzioni tirando in ballo la sicurezza dei bambini? Quella stessa sicurezza che è stata bellamente ignorata nel momento in cui Lei ha avviato la ristrutturazione, in una zona sorpassata dal tempo e dalla storia locale, di scuola, asilo e nuova sconclusionata e asimmetrica palestrina?”

vittorio belluso

Mi Piace(2)Non Mi Piace(6)
Print Friendly, PDF & Email
  1. Egregio sig. Belluso, in qualsiasi blog la gente che scrive usa quasi sempre, per non dire sempre, pseudomini, l'importante è non offendere o lanciare ingiurie verso qualcuno.
    Non mi sembra che in questo blog sia mai successo.

    Per quanto riguarda la sua precedente critica le faccio notare che il riferimento con nome e cognome è stato fatto semplicemente in risposta ad un commento firmato con tanto di nome e cognome pertanto mi pare bizzarro che si debba commentare ad un post firmato solamente firmandosi.

    "... Facendo così si passa automaticamente dalla parte del torto, anche se si ha ragione", questa considerazione è strettamente personale con saggezza apparente ma in realtà è una frase ad effetto che in questo contesto è fuori luogo e non significa nulla, anzi rasenta la demagogia.

    Comunque se non le sta bene che la gente commenti usando pseunomini basta che lei non pubblichi.

    Mi Piace(4)Non Mi Piace(3)
    1. La questione è vecchia e, a suo tempo, chiaramente espressa.
      Vanno benissimo gli pseudonimi, ma l'indirizzo mail ( che non viene pubblicato) deve essere vero e verificabile dai gestori del blog, in modo da poter risalire, in caso di necessità, all'autore del commento, che si assume la responsabilità morale, civile e penale, di quel che scrive, unitamente ai gestori del blog che, gioco-forza, lo fanno sempre.
      Non è quindi corretto commentare in forma anonima fornendo indirizzi mail di fantasia.
      Più che scorretto, a me pare un po' vile, ma questa è solo la mia opinione.
      Per quanto concerne l'educazione e il non scadere mai nell'offesa gratuita o nella volgarità, non posso fare altro che darLe ragione.

      Mi Piace(0)Non Mi Piace(2)
  2. Caro Sergio, solo su di una cosa sono perfettamente d'accordo con te:
    Se si nomina una persona, facendone il nome ed il cognome, non lo si può fare restando anonimi, usando uno pseudonimo.
    Pseudonimo usato anche come indirizzo mail visibile solo a chi gestisce il sito.
    Facendo così si passa automaticamente dalla parte del torto, anche se si ha ragione.

    Mi Piace(2)Non Mi Piace(4)
  3. Il sig. Tuia che scrive " come già ti ho scritto per noi abitanti del villaggio del sole" ma noi chi !!!???
    Gli abitanti a cui si riferisce non sarebbero per niente d'accordo sul tema.
    Come se dice dalle nostre parti "parla par ti".

    Mi Piace(5)Non Mi Piace(4)
  4. Quest'ultimo post mi sembra una palese leccata .....
    Non vedere alcuna negatività significa avere le fette di salame sugli occhi, naturalmente salame di cinghiale.
    Vedrà il signore, quando si farà se si farà, che bella "piazza" verrà fuori.

    Mi Piace(7)Non Mi Piace(6)
    1. Il signore afferma ch'io ce l'abbia coi cosiddetti "cesatt".
      Cosa non vera in linea di massima, ma non del tutto priva di fondamento.
      Dipende da loro. Solo da loro, se fin qui non è stata alta la stima della maggior parte di chi bazzica quei pressi.
      Fintanto che la maggioranza di essi dimostrerà di fottersene altamente del prossimo e di pensare solo al proprio orticello, di considerare "nemico" chiunque non si riconosca come proprio simile, come si fa ad averne stima?
      Si compiacciono che il sindaco voglia - per far contento chi va a messa la domenica - allargare il sagrato a scapito della viabilità in un punto da sempre cruciale per il paese?
      Che lo votino allora!
      Si meritano il sindaco che abbiamo, come si meritavano quello che c'era prima, come non si meritavano me.
      Parlerà il tempo.
      Il tempo è sempre gentiluomo.

      Mi Piace(4)Non Mi Piace(3)
  5. Ciao Vittorio, come già ti ho scritto per noi abitanti del villaggio del sole,dei quali io faccio parte essendo un aborigeno locale, dopo aver valutato a fondo pro e contro non riesco a trovare alcuna negatività riguardante la modifica alla viabilità della nostra eventuale piccola piazza che i cavallaschini sognano da più di mezzo secolo.
    Vorrei pertanto invitarti a tranquillizzare la signora di via Bignami che tu sicuramente conosci anche se non si firma ,mentre io posso farlo esclusivamente attraverso il tuo blog.
    Con amicizia Sergio Tuia

    Mi Piace(4)Non Mi Piace(9)
  6. La considerazione che il ducetto ha delle esigenze della ex-Cavallasca e dei suoi sfortunati (ed autolesionisti avendone approvata la sottomissione col famigerato referendum) abitanti la si può ben notare dell'avviso emesso il 30 aprile:
    Sua maestà si manifesta al conferimento col cittadino "ESCLUSIVAMENTE" via Skype. Il colloquio diretto, che orrore!
    Se questo è un "primo cittadino", immagino cosa siano considerati i secondi.

    Mi Piace(0)Non Mi Piace(10)
  7. "... privilegiare e proteggere la persona e soprattutto i bambini ..." ?
    Ma per piacere....... !
    Cosa cavolo c'entrano le persone ed i bambini in questo inutile progetto ?
    Ma è possibile che non ci siano altre cose più importanti ed utili da fare con questi soldi ?
    Abbiamo l'insolita fortuna, come Comune, di avere molte risorse a disposizione ma abbiamo l'altrettanda sfortuna di vederli spendere "ad cazzum" e sempre in favore dei soliti noti.

    Mi Piace(17)Non Mi Piace(11)

I commenti sono chiusi

Potrebbe piacerti anche