La lettera con 74 firme consegnata in Municipio stamattina

Come precedentemente promesso, siamo a pubblicare una lettera indirizzata a Sindaco, Giunta e Consiglio comunale, scritta da uno stimatissimo professore – protocollata stamattina – circa la volontà di codesta amministrazione, di implementare un girone viabilistico attorno a via Sarfatti che costituisce un’idea che si può definire quantomeno bizzarra. (Per usare un eufemismo).

Oggetto: Intervento di modifica della viabilità in località Cavallasca

Gentili Signori,
i cittadini di Cavallasca firmatari della presente istanza prendono atto delle decisioni della Giunta Comunale
relative alla modifica di viabilità contestuale alla sistemazione degli spazi antistanti la Chiesa di S. Michele
e, mentre auspicano che il progetto venga reso pubblico quanto prima possibile,
manifestano la preoccupazione per le condizioni di sicurezza dell’esito finale della variante,
trattandosi di una viabilità provinciale che si innesterà direttamente in una strada di modesto calibro.
Chiedono pertanto al Sindaco , alla Giunta ed al Consiglio Comunale preposti che il progetto venga sottoposto
e quindi approvato dai competenti Organi dell’Amministrazione Provinciale fin da questa fase preliminare,
sia per doverosa verifica di quanto sopra esposto, sia per evitare inutili e maggiori spese
qualora la Provincia imponesse eventuali modifiche al progetto esecutivo per renderlo approvabile.
Consapevoli che questa istanza non rappresenta un interesse di parte, ma un contributo positivo
nell’interesse di tutta la popolazione di S. Fermo e tesa alla migliore attuazione del progetto di cui si tratta,
i sottoscritti firmatari sono certi del suo favorevole accoglimento e ringraziano fin d’ora
il Sindaco, la Giunta, il Consiglio Comunale.
Cavallasca , 13 novembre 2021

Mi Piace(11)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email
  1. Avete presente le code di auto che in questi giorni si stanno formando sulla Napoleona a causa delle auto in fila per un tampone?
    Traffico paralizzato.
    Bene, lo stesso succederà all'imbocco di via Sarfatti non appena implementato il "girone del non senso" se, appena appena, ci sarà fermo un mezzo di soccorso dei vigili del fuoco, un'ambulanza, un auto in panne, una moto incidentata, ferma in mezzo all'angusta stradina.
    ... E solo allora ci sarà chi si chiederà :" ma chi ha fatto una caxxata simile?"
    Molti ciechi, finalmente, torneranno a vedere.
    Ma sarà troppo tardi.
    Via Sarfatti non è in grado di sopportare il traffico che si vuole farvi confluire.
    I fatti- ne siamo certi - ci daranno ancora una volta ragione.

    Mi Piace(1)Non Mi Piace(1)
  2. Oggetto: Intervento di modifica della viabilità in località Cavallasca.
    Egr. sig. xxxx xxxxx,
    scrivo a Lei in qualità di primo firmatario della lettera sottoscritta il 13
    novembre c.a. anche da altri residenti. Chiedo cortesemente di portare anche a loro
    conoscenza il contenuto di questa mia e ringraziando tutti per il contributo ed i
    suggerimenti forniti.
    Condivido insieme alla Giunta e a tutto il Gruppo di maggioranza il
    principio che la sicurezza deve essere posta in primo piano in ogni progetto; l’intervento
    su piazza Garibaldi ha proprio lo scopo di sottrarre spazio alle vetture per riservarlo alle
    persone, di ridurre la velocità di transito e di aumentare la sicurezza dei pedoni, in
    particolare i bambini.
    Vi ringrazio anche del prezioso e non scontato suggerimento volto ad
    evitare inutili e maggiori spese come, del resto, è nostra buona abitudine fare; proprio
    per questo il progetto è stato condiviso fin dall’inizio, per quanto di loro competenza,
    con gli organi provinciali interessati all’intervento.
    Non appena saranno definiti anche gli ultimi dettagli del progetto definitivo,
    sarà nostra premura renderlo pubblico e procedere con le procedure di appalto.
    Resto a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento e colgo
    l’occasione per porgere cordiali saluti.
    Il Sindaco
    Pierluigi Mascetti

    Mi Piace(4)Non Mi Piace(1)
    1. Il sindaco - nella sua risposta - si nasconde dietro alla tanto paventata "sicurezza" dei pedoni, in particolar modo dei bambini.
      Tutto scontato.
      Il dramma è che fra i residenti ci sarà chi gli crederà.

      Mi Piace(2)Non Mi Piace(5)

I commenti sono chiusi

Potrebbe piacerti anche