Il capolavoro di Berlusconi

Di Marco Augusto Frigerio

Berlusconi a ottant’anni incomincia a perdere qualche colpo, ma malgrado tutto si dimostra quel genio che è sempre stato.

Il suo ultimo capolavoro è la Legge elettorale che come da lui voluta, se vincerà le elezioni del prossimo anno andrà al governo con Salvini a la Meloni.
In caso contrario farà un accordo con Renzi e andrà comunque al governo ripristinando di fatto la DC anche se essa non è mai morta.
Controllerà così la maggioranza e contemporaneamente anche la minoranza mandando Salvini all’opposizione (le liti sono tutte programmate e noi poveri gonzi ci crediamo) il quale toglierà parte dei voti di protesta ai cinque stelle relegando quest’ultimi all’opposizione permanente.
Come si può vedere è sempre lui che tira le corde sia da una parte che dall’altra.

 

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email

2 commenti su “Il capolavoro di Berlusconi”

  1. Mi sembra un mantra. " Hanno vinto i moderati", ripetono alla nausea per convincere che invece ha votato con rabbia. Salvini butterebbe a mare tutti gli immigrati, la Meloni aprirebbe i campi di concentramento e li darebbe in gestione a Casa Pound ed il Berlusca gestisce , ghignando, le sue marionette. Andreotti si ribalta dal ridere sfregandosi le mani nella sua tomba.

    Mi Piace(4)Non Mi Piace(5)
  2. Il PD è i suoi lacchè (Alfano) hanno preso in Sicilia una legnata storica.
    Il vento sta cambiando, finalmente, ma non sarà certo Berlusconi che riuscirà a governare il cambiamento.

    Mi Piace(8)Non Mi Piace(3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*