La notizia di oggi è che a breve verrà istituito un comitato dai residenti di via Sarfatti e via Roncoreggio, le due vie maggiormente penalizzate dall’incredibile intenzione dell’amministrazione di allargare il sagrato della chiesa di Cavallasca a spese della viabilità delle due vie, che, come ampiamente già trattato in articoli precedenti, verrà implementato a senso unico, con l’imbocco dalla parte opposta a quanto logica e buon senso consiglierebbero.
La prima riunione pubblica dei residenti è prevista domenica prossima.
Vi terremo aggiornati su quanto verrà deciso e deliberato.
Siamo convinti che, per l’ennesima volta, siamo di fronte ad una classica “marchetta elettorale”, a cui l’attuale amministrazione ci ha abituati.

Volontà del sindaco è allargare il sagrato della chiesa, e, per farlo, si tirano in ballo i bambini della scuola, la viabilità congestionata negli orari di ingresso nei pressi della scuola elementare e dell’asilo di via Monte Sasso, eventualità che noi avevamo previsto fin da subito, mettendo in guardia chi di competenza sull’opportunità di proseguire in quei progetti. Di buttare via tanti soldi. Di rifare da cima a fondo un asilo di proprietà parrocchiale e NON comunale, ove a lavori finiti i bambini non avrebbero avuto alcuno spazio all’aperto per giocare.
Tutto ciò è assurdo.
Ed ora, mettendo mano alla viabilità delle due vie, si va soltanto a suggellare tutta una serie di errori di valutazioni ambientali e urbanistiche.
Speriamo che, almeno stavolta, la popolazione si renda conto degli errori fatti, del pessimo impiego dei denari pubblici derivanti da parcheggio e fusione, e di quelli che stanno per venire realizzati.

vittorio belluso

Mi Piace(12)Non Mi Piace(7)
Print Friendly, PDF & Email