Uscita autostradale per l’ospedale provinciale st. Anna:  il sindaco dice: “non se ne parla proprio!“, ma siamo sicuri che non sia la solita manfrina per provare a ‘tirare a casa’ soldi?

In merito all’articolo apparso sul quotidiano ‘La Provincia‘ di oggi, la nostra opinione scomoda e non richiesta è la seguente:
l’atteggiamento del sindaco è speculativo.
Come già ha fatto altre volte in passato, massimalizzando i benefici economici per il Comune semplicemente mercanteggiando (sulla pelle dei malati di una intera provincia), oggi si paraventa dietro un presunto consumo di suolo, per tentare di ripetere l’operazione 2009 ospedale st.Anna.
Mascetti sa benissimo che la Regione, laddove vi è una sentita esigenza pubblica come l’accesso ad un ospedale, non bada a spese.
E lui è lì pronto a monetizzare questa esigenza.

Al di là dei giudizi di natura morale che un tale atteggiamento possa comportare e che attiene alle singole coscienze, noi restiamo perplessi di fronte ad una popolazione residente che si compiace di questo modo di operare del proprio sindaco e lo premia proprio per questo.
Vi scorgiamo tutto l’egoismo italiano, cioè la cronica mancanza di senso civico.
Per la serie ”che mi frega del prossimo? … quel che conta è che sto bene io”.

vittorio belluso

 

Mi Piace(8)Non Mi Piace(5)
Print Friendly, PDF & Email