Oggi ho avuto il piacere e l’onore di pranzare con un sindaco di un paese di 3.200 abitanti, del tutto assimilabile a Cavallasca, solo meglio amministrato.
L’indennità di ruolo maggiore che Egli ha concesso, (i premi in denaro per i dirigenti o facenti funzione di dirigente, altrimenti chiamati indennità di carica) è approssimativamente di € 4.000 annue.
Noi, con il quadro di dissesto che si è creato e forse anche per questo, abbiamo un sindaco che nel 2014  ha concesso a 3 figure, senza la dovuta copertura, rispettivamente € 10.300 + 10.500 + 10.500, per un impegno di spesa nei 5 anni di oltre 170.000 euro, cui si sommano e si affiancano i premi di produzione a obiettivo raggiunto (il cosiddetto salario accessorio), per altre migliaia di euro ogni anno, che i cittadini residenti dovranno pagare attraverso le tasse locali.ronchetti 4

E con un dissesto da noi accertato di oltre 750.000 euro e dichiarato dalla giunta di € 490.000, il nostro sindaco e i componenti della Giunta non solo non si sono dimessi, ma non risulta nemmeno, ad oggi,  abbiano abbassato o annullato le indennità descritte.

Oltre alle indennità dei responsabili che trovate qui sotto in allegato, occorre informare gli sconcertati cittadini che solo ora stanno prendendo coscienza di in quale modo sono stati amministrati fin’oggi negli ultimi 7 anni, che a questo andazzo vanno aggiunti i progetti ad obiettivo dei dipendenti che hanno ottenuto premi di produttività.
C’è da chiedersi quale produttività sia mai stata raggiunta in questi anni in un Municipio condotto alla bancarotta e sull’orlo del commissariamento prefettizio!
I cittadini con cui ho avuto  modo di parlare, sono curiosi di sapere se, oltre alle indennità dei responsabili di servizio, siano state pagate ai dipendenti, sotto forma di progetti obiettivi avallati dai sindacati, le normali attività di ufficio due volte: stipendio + premio!

Si, perchè dalla lettura degli obiettivi che vengono posti per raggiungere il premio pecuniario, non abbiamo trovato altro che la normale quotidianità.

I cittadini devono essere informati sul fatto che tutto ciò che riguarda la spesa sostenuta in questi anni a favore del personale del Comune di Cavallasca è stata finanziata da loro attraverso le tasse locali.
I cittadini devono essere informati sul fatto che l’unico consigliere comunale che in questi anni ha trovato il coraggio di portare allo scoperto questi dati, è il sottoscritto con l’aiuto dei suoi più fedeli collaboratori.
I cittadini devono essere informati sul fatto che per questo sono stato diffidato, con richiesta di togliere gli articoli riguardanti le indennità di carica, di presentare pubbliche scuse, di pagare l’avvocato della gentile controparte, ottenendo in cambio da me un secco NO.
I cittadini devono essere informati sul fatto che, oltre alle indennità di posizione, ci sono stati aumenti di stipendio, promozioni, salari accessori, progetti obiettivo, concessi ai dipendenti dall’attuale giunta, a fronte di entrate che andavano diminuendo.
Già 1 anno e mezzo fa noi abbiamo scritto che vi erano problemi di chiusura del bilancio al 31 dicembre del 2014.
Ma quanti ci lessero con la sufficiente attenzione?
Quanti diedero a quegli articoli l’importanza che avevano?
Quanti cittadini sono venuti in Consiglio Comunale a seguire i dibattiti e gli interventi?
Quanti si fidavano poi il giorno dopo della crono storia portata dai sostenitori della maggioranza, che distorcevano la realtà a loro esclusivo vantaggio politico, presentando le minoranze come polemiche dai toni incomprensibili e talvolta reazionari?

E poi ancora, quali attività innovative sono state finanziate in questi anni? (Attenzione: i premi produttività a pioggia potrebbero configurarsi come un danno erariale imputabile ai responsabili del servizio che, con la loro firma, ne hanno avallato l’iter di liquidazione).
E’ ora di trasparenza su tutto e tutti.
Noi la pretendiamo!
vittorio belluso

Per approfondire leggi qui il malcostume italiano dei regali elettorali

negli allegati, le tre indennità presenti nel sito istituzionale del Comune di Cavallasca:

conferma responsabile area tecnica manutentiva rusconi

conferma responsabile area finanziaria marasco

conferma responsabile area affari generali migliardi

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email