E’ mancato Danilo Fontana

E’ mancato Danilo Fontana, la memoria storica di Cavallasca

Apprendiamo con viva costernazione che è mancato in queste ore Danilo Fontana – classe 1927 – ricoverato alla Ca’d’Industria, dopo il malore che lo aveva colto ormai un paio di mesi fa.

Nato il 9 luglio 1927, ha vissuto l’intera vita a Cavallasca dove è stato attivo in moltissime realtà.
E’ stato sia consigliere comunale che Presidente del Gruppo Sportivo, soprattutto attivo in parrocchia come organizzatore di pranzi e ‘presentatore’ di tombole e’ incantatore’ dei canestri.
Possiamo affermare che, tanta gente, partecipava agli eventi solo per divertirsi ad ascoltare le battute che faceva.
Danilo conosceva tutti, in paese,  e tutti conoscevano lui.
Si fermava ad ogni angolo ed ad ogni via a salutare e chiacchierare con qualcuno.
Da giovane era un grande appassionato di caccia e di moto.
Era il nonno di tutti!

Danilo Fontana era sempre sorridente e gentile con tutti, questa era la sua caratteristica principale.
Non perdeva mai le staffe, non veniva mai a male parole con nessuno.
Proverbiale il suo sorriso.
Fervente cattolico praticante, per tantissimi anni, assieme alla sua “Bibi”, ha composto una sorta di coppia perfetta, una simbiosi che ha generato due bravissimi figli, Riccardo e Ruggero.

Con Danilo scompare la memoria storica per eccellenza di Cavallasca, da noi affettuosamente ribattezzato “il GIT n°1”, proprio per rimarcare il Suo senso di appartenenza al paese, fin dai suoi albori, nel periodo antecedente la seconda guerra mondiale, quando la comunità era composta da poche centinaia di persone per lo più dedite alla coltivazione della vite, fino ai drammatici giorni nostri, quando, appena un anno fa e proprio di questi tempi, sull’onda di un governo disastroso che ha condotto il Comune sull’orlo della bancarotta, Cavallasca ha cessato di esistere in quanto tale, finendo assorbita dalla vicina e ricca San Fermo.

Possiamo solo immaginare il disappunto che persone come Danilo possano aver provato, ma siamo sicuri che la memoria storica del paese non se ne va oggi con lui, ma si perpetuerà attraverso i figli e i nipoti Francesco, Andrea, Paolo e Marco.  (Questi due ultimi nella foto col loro nonno).

Noi non possiamo che rendere onore a questa figura gentile d’altri tempi, porgendo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia.

Vittorio Belluso

La foto che segue è relativa al giorno del matrimonio fra Danilo e Bibi, ed è stata scattata in via Sarfatti ove, nella casa allora più elegante di Cavallasca, viveva la sua sposa.

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email

Un pensiero su “E’ mancato Danilo Fontana”

  1. Ci lascia una persona alla quale ho voluto veramente bene.Ciao Danilo!!!

    Mi Piace(6)Non Mi Piace(0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*