Caro Vittorio, volevo solo scrivere due righe per ringraziare chi è intervenuto o grazie a chi si è intervenuti per trinciare quella specie di foresta che era ormai cresciuta sul terreno del cantiere abbandonato di via Cavour.

È solo una piccola cosa, le reti metalliche arrugginite e traballanti continuano ad esserci e ad essere pericolose, con le reti di plastica rosse ormai a brindelli  ma solo il fatto di dare una ripulita a quel terreno ha cambiato la faccia della via, passandoci l’altro giorno quasi non la riconoscevo, immagino anche il sollievo che ha portato a chi abita nelle case adiacenti, ora almeno possono guardare fuori casa e respirare.

Io di solito sono uno che si incazza e anche molto contro gli abusi o le omissioni soprattutto di chi ci dovrebbe governare e non mi sono mai risparmiato nel denunciare questa situazione anche con parole a volte forti  ma così come mi incazzo, ringrazio e mi piace sottolineare chi e quando si fanno le cose giuste.

Non so se c’è stato o meno l’intervento del Comune, se così fosse, i ringraziamenti vanno a loro, chiedendogli però di continuare con la “bonifica” della via.

Mentre se è stato qualcun altro i ringraziamenti vanno a lui ed al Comune dico di guardare ed imparare, ci vuole così poco a volte, se si vuole, per far felici i cittadini anche se dovrebbe essere cosa dovuta.

Giuseppecavour 1cavour 2

 

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email