Secondo me vi è ancora una certa reticenza, ma la verità, sia pure fra le righe, comincia ad affiorare.
Se non fosse stato per il mio lavoro di consigliere comunale, la verità non sarebbe venuta alla luce.

Il nostro sindaco, su La Provincia di oggi, dopo il caso da me denunciato, è stato costretto ad ammettere che la situazione non è così idilliaca come, appena sino a ieri, si voleva lasciar intendere.
Ugualmente, cerchiamo, d’ora in poi, di concentrarci sul fatto che, 1 su 22 profughi, sta lavorando, e lo sta facendo gratuitamente.
A lui va tutta la nostra stima ed il nostro rispetto.

vittorio belluso

ronchetti

 


 

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email