Cavallasca, paese al centro del mondo, per cultura, per storia e per personaggi, è fallita.

Chi governava (dico governava perchè fra poco non governerà più) non ha capito, o non ha voluto capire, che la situazione socio-economica stava rapidamente cambiando e che, di fronte alla diminuzione delle entrate da parte dello Stato, occorreva effettuare dei tagli di spesa, ricercando parallelamente nuove fonti di entrata.
L’Amministrazione targata Idea Comune è andata avanti come se nulla fosse, senza modificare nulla del proprio organigramma, elargendo allegramente contributi a “tutti”, mentre non si sarebbe potuto più dare niente a nessuno: quei tutti avrebbero dovuto arrangiarsi stringendo la cinghia.rongatti 3
Ora, con le pezze al culo, (si usavano in tempo di guerra), noi cavallaschini andiamo a San Fermo, tirandoci giù i pantaloni e con il cappello in mano, a cercare l’elemosina, ma ancora una volta non abbiamo capito che l’affare lo fanno loro, (sempre che il referendum passi), riuscendo a scappare dalle grinfie di una Como sorniona e bisognosa dei soldi del parcheggio dell’Ospedale.
Il nome, poi, rimarrà di sicuro solo San Fermo e uno solo sarà il comune.
Per concludere quindi è San Fermo che salverà se stesso (o almeno tenterà) e mi chiedo: in caso di unione non è che trascinerà anche noi nelle grinfie di Como?

frigerio van de sfrosMarco Augusto Frigerio

Mi Piace(0)Non Mi Piace(1)
Print Friendly, PDF & Email