Archivi categoria: eventi/avvisi

E’ mancato Walter Noseda, membro ‘storico’ della miglior sinistra cavallaschina

Dopo lunga malattia è mancato ieri sera il nostro caro amico e buon vicino Walter Noseda.
Noseda, membro storico della sinistra cavallaschina, era nostro amico benchè avversario politico.
Con Lui se ne va un galantuomo, un vicino attento e gentile, un uomo vero.
Certamente una persona che negli anni a venire avrebbe potuto dare molto alla causa della rappresentanza cavallasachina in seno al nuovo comune accorpato.

Purtroppo il destino ha disposto diversamente.
Per chi volesse porgere un ultimo saluto a Walter, domani alle 10.30 presso l’auditorium di San Fermo della Battaglia in via Lancini (Mornago) sarà possibile vivere insieme il commiato dall’amico, esprimendo ognuno, per chi lo volesse, un pensiero.

La famiglia Belluso porge le proprie più sentite condoglianze alla famiglia del caro amico scomparso.

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

Prende il via Filomeeting

Venerdì sera prenderà il via il Filomeeting, una rassegna di musica, filosofia per tutti (anche per bambini), laboratori, momenti conviviali particolari come la cena filosofica, il buffet a Villa Imbonati e il pranzo sulla cucina di Hemingway. Ci sono 14 eventi in programma fino a domenica (anche un mio laboratorio grafologico). Venerdì sera lo spettacolo di Murubutu, sabato sera Valentina Colonna e Davide Rondoni, domenica un reading di Valeria Palumbo e i CantarStorie e la sera una Jam sessione con i Five PlusOne.

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

Sabato 15 luglio presidio Comitato NO caserma+Lega nord a S.Fermo

Roma, 5 lug. – “Basta migranti irregolari. Stop all’assurda e dispendiosa ristrutturazione dell’ex caserma della Guardia di Finanza di Cavallasca. Spendere 240 mila euro per adattare la struttura ad accogliere clandestini è l’ennesimo affronto ai tanti cittadini che sono in difficoltà e che vengono regolarmente dimenticati da questo governo filo immigrazionista.  Una decisione assurda vista anche la particolare posizione dell’ex caserma, sita a ridosso della frontiera con la Svizzera nel cuore del parco della Spina Verde. Una zona che rende difficile il controllo delle persone ospitate. Neanche questo ha fermato la vergognosa macchina della finta accoglienza del governo che ha ignorato la protesta e la preoccupazione dei cittadini, pronti ora a scendere in piazza dopo aver appreso che il bando dei lavori è stato assegnato e che nei primi mesi del 2018 sorgerà il nuovo centro di accoglienza. Noi a questo scempio non ci stiamo. Per questo ho presentato un’interrogazione urgente al ministro Minniti per chiedere la sospensione della costosa ristrutturazione dell’ex caserma di Cavallasca, considerata anche la sua particolare posizione che pone seri problemi di controllo e il già elevatissimo numero di migranti presenti nella zona prescelta per il nuovo insediamento”.

Lo dichiara il deputato comasco della Lega Nord Nicola Molteni, firmatario dell’interrogazione.

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

Cavallasca senz’acqua per un guasto

Si avverte la popolazione che oggi è mancata l’acqua in molte case, fino a Ca’Martello.
Il guasto ha interessato una pompa in località Bernaschina.
I tecnici hanno assicurato che la normale distribuzione sarebbe stata ripristinata entro le 18, ma, a tutt’ora, vi sono ancora molte utenze che ci chiamano per segnalarci il disservizio.
Speriamo che il guasto venga entro stasera.

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

Gli appuntamenti di San Fermo democratica

carissima, carissimo,

come saprai Domenica 11 Giugno i cittadini di San Fermo della Battaglia sono chiamati a votare per eleggere un nuovo Sindaco e dei nuovi Consiglieri Comunali.

Elezioni inaspettate che avvengono a seguito della fusione di Cavallasca con San Fermo. Una fusione che ha suscitato opinioni contrastanti. Qualcuno era contrario per non perdere la identità delle singole comunità; altri erano favorevoli ma avrebbero preferito una modalità diversa dalla semplice incorporazione che non ha messo sullo stesso piano le due popolazioni; altri ancora l’hanno accettata solo per una opportunità economica, molti sono rimasti indifferenti ed hanno disertato il referendum consultivo.

Ora però queste differenze vanno superate, occorre prendere atto della avvenuta fusione, valutarne sia gli aspetti positivi che le criticità  e fare in modo che il nuovo più grande paese che sta nascendo abbia un progetto amministrativo chiaro e condiviso, scandito da impegni precisi, che punti davvero a migliorare i servizi comunali, rendendo i cittadini protagonisti di questo cambiamento e non semplici destinatari passivi di decisioni prese dall’alto.

Noi pensiamo che all’attuale amministrazione manchi questo progetto strategico, ammaliata solo dalla prospettiva di poter spendere come vuole le ingenti somme che arriveranno dallo Stato come premio per la fusione.

Per questo abbiamo deciso di presentarci alle prossime elezione con una lista alternativa.

Presentiamo candidati e programma nei giorni:

  • Giovedì 25 Maggio, ore 21, presso sala sopra centro anziani , via de Cristoforis 2, San Fermo

  •  Venerdì 26 Maggio, ore 21, presso Villa Imbonati, Cavallasca.

 

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)

Festa agricola

Sarà una giornata dedicata a promuovere le realtà agricole, in particolare quelle gestite da giovani, della provincia di Como. La manifestazione si svilupperà con una Messa immersa nel verde e una Benedizione degli Animali. Successivamente ci sarà un PRANZO km0, cucinato direttamente sul posto, dove verranno utilizzati i prodotti delle diverse bancarelle ed aziende. In cucina saranno presenti due giovani chef, Matteo Tettamanzi e Benedetta Briccola entrambi impegnati negli studi in corsi professionali.

Nel pomeriggio ci saranno 3 attività didattiche: laboratorio di formaggio, smielatura e orto didattico. Ci saranno inoltre, grazie al contributo degli organizzatori del grest, diversi giochi che coinvolgeranno sia adulti che ragazzi, tra i quali troviamo la corsa con le carriole e il tiro alla fune.
Nella tardo pomeriggio ci sarà anche un concerto musicale sarà presente come ospite la “Simpaty Band” un’associazione di ragazzi normodotati.
Sarà una giornata che permetterà alle aziende partecipanti di farsi conoscere maggiormente sul territorio e promuovere i prodotti.
Inoltre si potrà entrare in contatto con la natura, attraverso le diverse razze animali che saranno presenti

Pietro Agostinelli, Giacomo Corbani

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)