Oggi, 11 febbraio 2017, per il quinto anno consecutivo, si è svolta la giornata di raccolta dei farmaci da donare ad enti bisognosi.

Nonostante la crisi economica sia sempre più profonda e non si veda ancora uno spiraglio di luce per le tantissime famiglie colpite, sono stati poco meno di cento i farmaci da banco raccolti oggi nella farmacia San Michele di Cavallasca.
Poco meno del 45% delle vendite, 97 su di un totale di 232 scontrini rilasciati, sono stati per il Banco Farmaceutico.

Nel caso di Cavallasca, i farmaci donati andranno direttamente all’Associazione del Banco di Solidarietà di Como.
Desideriamo ringraziare i volontari e le volontarie (foto) che si sono alternati a turno durante l’intera giornata, prodigandosi per la buona riuscita dell’iniziativa, informando le persone di passaggio circa le nobili finalità e proponendo i farmaci da banco da offrire al prossimo.
Fra le persone che oggi si sono alternate volontariamente, ringraziamo sentitamente:
Petra Cittadino, Chiara Pensotti, Claudia Corbetta, Elisa Pensotti, Nicola Belluso, Gabriele Miglio, Manuel Stoppiello.

Totale farmaci raccolti: 97, in leggera diminuzione rispetto all’anno passato.
Un dato però, per fortuna, non in tendenza col resto della provincia, dove invece, a voce della responsabile del Banco farmaceutico di Como – Chiara Cavadini – in provincia di Como sono stati raccolti 6975 farmaci (+700 rispetto scorso Anno) per un valore di oltre 40.000 euro.

Al di là del grande risultato, la giornata di oggi è stata quindi uno spettacolo di carità, in cui San Fermo ha fatto comunque la sua parte.
Un grazie di cuore a tutti coloro i quali hanno dato il proprio contributo, con un pensiero speciale per Doriana. (Lei capirà).

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email