Caro Fausto,

ho appreso della tua momentanea indisposizione.

Anche se in passato (e nel presente) c’è sempre stata una diaspora politica dai toni talvolta aspri, (ma tutto confinato ad una contrapposizione che rientra nel gioco delle parti), dal lato personale ti sono sempre stato amico (o siamo stati amici) e siccome lavoro nel campo sanitario, so cosa vuol dire non star bene.
Perciò, in base a quanto detto, ti auguro di risolvere prontamente i tuoi piccoli problemi e di ritrovarti quanto prima in Consiglio Comunale, per nuove battaglie.

Forza Fausto!

Vittorio

Mi Piace(0)Non Mi Piace(0)
Print Friendly, PDF & Email