Una grande vittoria di chi ha a cuore il destino della fauna della Spina Verde

Informiamo i lettori che, dopo due anni di battaglie, in primis contro la scarsa coscienza ambientale ancora imperante dalle nostre parti, è stato approvato un nuovo emendamento nella legge regionale n° 28 del 17 novembre 2016 che tutela le aree protette quali, appunto, la nostra Spina Verde.
L’emendamento tocca l’articolo 16 LR 28/2016, introducendo il divieto di sparare fuochi artificiali nei parchi, a causa della loro rumorosità e delle sostanze tossiche che disperdono nell’ambiente in cui vengono fatti esplodere, in quanto costituiscono un grave pericolo sia per la fauna autoctona sia, appunto, per l’ambiente.
Resta tuttavia la possibilità, per le autorità locali come San Fermo, di autorizzarne l’effettuazione, purchè a rumore ridotto e a basso impatto ambientale.
Quindi i metalli pesanti e le polveri sottili contenuti nei fuochi fino ad oggi sparati in occasione della festa settembrina di San Michele, sono banditi.

Ciò costituisce una grande vittoria del nostro stimato concittadino Martino Ronzoni che – ricorderete – in un recente passato, non ha avuto paura di sollecitare le autorità locali affinchè non autorizzassero l’effettuazione dei costosi e inquinanti fuochi di San Michele, cosa che poi, invece, venne puntualmente concessa, in disprezzo delle più elementari regole di rispetto dell’ambiente.

Del resto, verrà mai il giorno in cui un sindaco avrà il coraggio di dire di No ad un sacerdote smanioso di “aggregare anime”?

Mi Piace(11)Non Mi Piace(1)
Print Friendly, PDF & Email