Accolte le nostre richieste: Valfresca a senso unico verso Como

Alla fine ha prevalso il buonsenso.
In attesa che le autorità si diano una mossa giustificando l’esosità delle tasse che i cittadini sono costretti a pagare per ricevere in cambio – troppo spesso – menefreghismo, lungaggini burocratiche, inefficienza, spocchiosa arroganza – la giunta comunale comasca ha accolto quel che, fin dal primo momento, avevamo proposto, e cioè che la Valfresca venga aperta a senso unico verso Como, in modo da permettere che coloro i quali si recano al lavoro nel capoluogo, lo possano fare con un sufficiente agio, cosa impossibile con la via XXVII maggio (la Valfresca) aperta nei due sensi.
Non è esattamente quanto auspicato su questo blog dai signori Francesco Pizzala e Roberto Caputo, che auspicavano la contemporanea apertura a senso unico della via Cardano a salire verso San Fermo, ma è comunque un risultato di buon senso, quindi apprezzabile.
Intanto, sul fronte della frana, va segnalato che i tempi di riapertura della Garibaldina (via per San Fermo) sono anacronistici: si parla sempre di tre mesi.

Sabato 4 gennaio scatterà il senso unico di marcia per tutte le categorie di veicoli, comprese le biciclette, nella direzione Comune di San Fermo – Como città.

Mi Piace(11)Non Mi Piace(4)
Print Friendly, PDF & Email
  1. Se la Valfresca è ed era percorsa da centinaia di ciclisti bisognava subito allargarla perchè non in grado di sopportare tale afflusso.
    Dato che una bicicletta ed anche una motocicletta incrociando un'auto non ostruisce la carreggiata (e con un po d'attenzione da parte di tutti) si poteva benissimo consentire la percorrenza.
    Faccio inoltre presente che io percorro di frequente la Valfresca ma di ciclisti non ne ho mai visti nemmeno l'ombra.
    Forse l'ultimo ciclista che l'ha percorsa sono stato io più di cinquant'anni fa quando andavo a Como a comperare La Gazzetta dello Sport e poi salivo dalla Valfresca perchè la Garibaldina non era abbastanza ripida.
    NB Ieri ho percorso la Valfresca ed il tragitto è stato perfetto e senza intoppi, non cosi al ritorno da via per Cardano ove sono stato costretto a fermarmi più volte e qualche volta a fare anche retromarcia.

    Mi Piace(4)Non Mi Piace(2)
    1. Perchè la Cardano non l'hanno voluta fare provvisoriamente a senso unico a salire, come abbiamo chiesto. Valfresca a scendere, Cardano a salire. Così si ridurrebbero al minimo possibile i disagi.

      Mi Piace(3)Non Mi Piace(1)
  2. Chi ha deciso il senso unico a scendere per la Valfresca è un egoista che se ne frega dei mezzi alternativi all' auto. Quella strada in salita è (era) percorsa da centinaia di ciclisti che la preferivano alla via per san fermo ben più trafficata e pericolosa. Chi ha avuto la sfortuna di nascere con un cervello non proprio brillante dovrebbe evitare di prendere tali decisioni.

    Mi Piace(6)Non Mi Piace(5)
  3. Domenica pomeriggio ho percorso in ascesa la via Per Cardano, arrivato ad un restringimento di carreggiata dove due auto non ci passavano. ho accostato la mia auto ho dovuto scendere e far da moviere se no non andavo più a casa.
    Ieri sera ho percorso la Valfresca in discesa ed a un certo punto un furgone che mi precedeva incrociando un 'auto e non potendo passare ha ostruito la carreggiata costringendo me e altri utenti ad una lunga retromarcia e impiegando quasi tre quarti d'ora per andare a Como. Ora apprendo che in Valfreca è stato istituito il senso unico. A quando questo in via Per Cardano la quale con il traffico aumentato ha gli stessi problemi.

    Mi Piace(9)Non Mi Piace(1)

I commenti sono chiusi

Potrebbe piacerti anche