Elogio della Farmacia San Michele di Cavallasca

Cari lettori,
chi ci conosce, sa bene che non è nostro costume “cantarcela e suonarcela” da soli.
Ma, visti i sacrifici che il personale della farmacia di Cavallasca ha svolto e sta svolgendo tutt’ora ogni santo giorno, mi sento in dovere di far, io solo, un pubblico encomio alla professionalità e senso del dovere dimostrati dalle persone che compongono lo staff della farmacia, ed esattamente nelle persone di Vivianka Fontana, della dottoressa Antonella Di Salvatore, della dottoressa Elena Bagliani Paravicini, e dei laureandi Carolina e Nicola Belluso.
Tutti insieme, in questi anni, in particolare negli ultimi due, abbiamo raggiunto risultati che credo siano stati apprezzati dall’utenza, residente e non.
Anni di pandemia, in cui mai abbiamo arretrato di un cm nell’espletamento del nostro servizio, nonostante momenti di vera e grande difficoltà. (E paura).
Abbiamo continuato ad effettuare i turni notturni, laddove altri vi rinunciavano in virtù di una nuova normativa, non essendo un servizio remunerativo, ma in perdita economica.
Abbiamo tenuti aperti i battenti della farmacia giorno e notte a capodanno, a Pasqua, a ferragosto, e Dio sa quante altre volte.
In tempi di tamponi obbligatori abbiamo persino aperto la farmacia alla domenica, pur di permettere ai ragazzi ed ai bambini di andare a scuola in presenza al lunedì successivo.

Non facciamo l’orario continuato – è vero -, chiudiamo ogni giorno dalle h 12,30 alle h 15,30 e dalle h 15,00 alle h 19,00 al sabato.
Ma non abbiamo giorno di chiusura settimanale.
Da 4 anni non chiudiamo per ferie.
Non credo sia poco.
Inoltre, essendo la farmacia di natura giuridica privata, non è nostro costume ostentare bilanci e risultati.
Ma posso dire, con orgoglio, che abbiamo sempre pagato le tasse. E che tasse! Sia allo Stato che al Comune di San Fermo.
E, tutto ciò, senza che nemmeno i nostri orari di apertura compaiano sul sito comunale, ove – di fatto – noi non esistiamo.
Ecco il perchè di questo articolo:
Non solo esistiamo, ma i nostri sacrifici non sono secondi a quelli di nessuno.
Abbiamo uno staff eccezionale e siamo pronti ad allargare ulteriormente i servizi che eroghiamo, reinvestendo una parte importante dei nostri utili nel nostro lavoro.
Così abbiamo fatto, e così continueremo a fare, nella speranza di soddisfare sempre di più e sempre meglio, le esigenze della nostra splendida clientela.

Dr. Vittorio Belluso

Mi Piace(33)Non Mi Piace(5)
Print Friendly, PDF & Email
Potrebbe piacerti anche